Dall'estero

Singapore ha revocato il divieto di vendita di prodotti alimentari contenenti alcol, consentendo ai negozi di vendere prodotti alcolici, tipo il gelato al rum. Come riportato da Straits Times, la notizia è stata annunciata dal Ministero degli Affari Interni giovedì scorso dopo aver esaminato la legge sul controllo dei liquori (fornitura e consumo) del paese.

Ai sensi della legge istituita nel 2015, le ore di vendita di bevande alcoliche e di alimenti contenenti più dello 0,5% di alcol nei punti vendita, nonché il consumo nei luoghi pubblici erano limitate tra le 22:30 e le 7:00. Non solo era proibito vendere alcolici e cibi aromatizzati con alcol in questo lasso di tempo, ma anche il loro consumo in luoghi pubblici.

Uno dei marchi alimentari più duramente colpiti è stato il gelato Udders, le cui quattro selezioni di gusto - Rum Rum Raisin (3,9% di alcool), Tira-miss-u (3,8% di alcol), Wineberries (3,5% di alcol) e Orange Liqueur Dark Choc (2,7% di alcol) - superavano le dosi di spirits consentite.

Le restrizioni sulle bevande alcoliche rimangono comunque in vigore: "Le bevande continueranno a essere regolamentate, dato il rischio significativamente più elevato di abuso", ha affermato il ministero. La decisione di rivedere la legge, presa in consultazione con il Ministero del Commercio e dell'Industria, è arrivata dopo il feedback da parte del pubblico e degli operatori del settore sul fatto che alcuni prodotti contenenti alcol possono essere esonerati dalla legge, in quanto è improbabile che i consumatori ne abusino. Come i gelati, appunto.

 

Bellanova firma il decreto sui contrassegni per i vini a denominazione

28-02-2020 | News

Lungamente atteso, arriva il provvedimento sui contrassegni per i vini...

Praga vuole ridurre la pubblicità degli spiriti

28-02-2020 | Estero

Il ministro ceco della Salute ha espresso l’intenzione di ridurre...

Australia e Nuova Zelanda: in etichetta allerta su consumo in gravidanza

28-02-2020 | Normative

I principali organi di rappresentanza dell’industria hanno espresso forti critiche...

Strategia "Farm to Fork": non solo appelli, ci saranno norme Ue per ridurre l'uso di pesticidi

28-02-2020 | News

La strategia Farm to Fork per il cibo sostenibile è...

Non solo sci. Pausa golosa a La Thuile

28-02-2020 | Itinerari

Lì, lungo la strada che porta al colle Piccolo San...

Wine Trade Monitor 2019: Francia, Italia e Spagna rimangono in testa

27-02-2020 | Studi e Ricerche

“Oltre ad essere riconosciuto come uno dei paesi con maggiore...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection