L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Un intero set di carte da gioco è andato all’asta a Hong Kong per  più di 900mila dollari (917mila per l’esattezza). Ad aggiudicarselo non un giocatore di poker ma un appassionato di whisky. Perché ogni carta è rappresentata sull’etichetta di una bottiglia di whisky giapponese prodotto da Ichiro Akuto, il cui nonno fondò la celebre distilleria Hanyu nel 1941. Quando la distilleria cessò la produzione, Akuto si prese un anno per creare blend differenti con i whisky ancora in invecchiamento e decise di collegare ogni blend a una carta da gioco. Sono nati così alcuni set, andati poi all’asta nell’ex città Stato asiatica.

download

Tanto per avere un’idea, ecco alcuni esempi delle bottiglie finite all’asta.

La bottiglia del Sei di Spade contiene un whisky riserva invecchiato in botti che avevano accolto in precedenza Sherry. Whisky distillato nel 2000 e imbottigliato nel 2011.

Per la Regina di Cuori Akuto ha invece scelto una varietà invecchiata in barrique da Cognac. Distillata nel 1990 e imbottigliata nel 2006.

L’Asse di Denari invece contiene un whisky ben più invecchiato: distillato nel 1986 è stato imbottigliato nel 2008.

Proroga al 30 settembre per il pagamento Irap non versata (errata applicazione “decreto rilancio”)

30-04-2021 | Normative

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato che con...

Tutti i segreti del Vermouth di Torino nel salotto online

27-04-2021 | Arte del bere

Simbolo di una città, Torino, il Vermouth ha una storia...

Bando "Macchinari innovativi", al via le domande al secondo sportello

27-04-2021 | Normative

Nell’ambito del Nuovo bando “Macchinari innovativi”, è stato pubblicato il decreto...

Consorzio Vini Alto Adige, impegnativa ma soddisfacente la vendemmia 2020

22-04-2021 | Trend

Il Consorzio Vini Alto Adige ha tracciato il bilancio della vendemmia 2020, che...

Noviagri: arriva un prototipo meccanico di atomizzatore per la vigna

21-04-2021 | Studi e Ricerche

Per la viticoltura si tratta forse della più grande novità meccanica...

New Zealand-United Kingdom: Trade deal could reduce wine tariffs

14-04-2021 | News

New Zealand and the United Kingdom are reportedly entering another...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Follow us

  

© 2021 Federvini - Italian Federation of Industrial Producers, Exporters and Importers of Wines, Sparkling Wines, Spirits, Syrups, Vinegar

Please publish modules in offcanvas position.