L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Un intero set di carte da gioco è andato all’asta a Hong Kong per  più di 900mila dollari (917mila per l’esattezza). Ad aggiudicarselo non un giocatore di poker ma un appassionato di whisky. Perché ogni carta è rappresentata sull’etichetta di una bottiglia di whisky giapponese prodotto da Ichiro Akuto, il cui nonno fondò la celebre distilleria Hanyu nel 1941. Quando la distilleria cessò la produzione, Akuto si prese un anno per creare blend differenti con i whisky ancora in invecchiamento e decise di collegare ogni blend a una carta da gioco. Sono nati così alcuni set, andati poi all’asta nell’ex città Stato asiatica.

download

Tanto per avere un’idea, ecco alcuni esempi delle bottiglie finite all’asta.

La bottiglia del Sei di Spade contiene un whisky riserva invecchiato in botti che avevano accolto in precedenza Sherry. Whisky distillato nel 2000 e imbottigliato nel 2011.

Per la Regina di Cuori Akuto ha invece scelto una varietà invecchiata in barrique da Cognac. Distillata nel 1990 e imbottigliata nel 2006.

L’Asse di Denari invece contiene un whisky ben più invecchiato: distillato nel 1986 è stato imbottigliato nel 2008.

Il Lago d’Iseo, tra vino e olio in provincia di Brescia

12-05-2022 | Itinerari

Incastonato nella provincia di Brescia, il Lago d’Iseo è uno...

Cotarella confermato presidente Assoenologi

10-05-2022 | News

L'enologo orvietano Riccardo Cotarella confermato presidente nazionale di Assoenologi. Il consiglio...

Al via il fondo pubblico di 25 milioni per attività di promozione dei vini a DOP e a IGP

02-05-2022 | News

Nella Gazzetta ufficiale del 29 aprile 2022, è stato pubblicato il decreto...

India-United Kingdom: Free trade agreement could include whisky and visas

27-04-2022 | News

UK Prime Minister Boris Johnson hopes to reach a free trade...

Tra le meraviglie naturali della provincia di Isernia, in Molise

21-04-2022 | Itinerari

La provincia di Isernia è la meno popolosa d’Italia, ma...

United States: Wine eco-certifications

20-04-2022 | News

This columnist cautions consumers against buying“clean” wines as if they were...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Follow us

  

© 2022 Federvini - Italian Federation of Industrial Producers, Exporters and Importers of Wines, Sparkling Wines, Spirits, Syrups, Vinegar

Please publish modules in offcanvas position.