Gusto dei Libri

SLOW WINE, GUIDA VINI DI 1850 AZIENDE

E' un lungo e approfondito viaggio nelle cantine italiane, la nuova guida enologica edita da Slow Food Editore "Slow Wine 2011", presentata, oggi, a Torino, alla vigilia dell'inaugurazione del Salone del Gusto. La guida, curata da Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni, si presenta come una assoluta novita' nel panorama delle guide enologiche, dal momento che ha abbandonato il metodo di giudizio a punteggi. Tre sezioni descrivono le cantine nel loro insieme: "Vita", le storie dei protagonisti delle cantine, "Vigne", i vigneti visitati e descritti nelle loro caratteristiche e modalita' di lavorazione; "Vini", raccontati in modo semplice ma con abbondanza di dati. Obiettivo della nuova guida di Slow Food, e' quello di non limitarsi al giudizio delle bottiglie, ma di porre l'attenzione anche sulle cantine. Per questo, sono state 2.100 le cantine visitate e 18.50 quelle raccontate, 21mila i vini degustati, operando una selezione molto rigorosa che ha portato alla recensione dei migliori 8.400. "Ogni cantina - hanno spiegato Gariglio e Giavedoni - e' stata visitata personalmente dai circa 200 collaboratori che hanno parlato con i produttori e si sono fatti raccontare la loro storia. Questa guida e' il frutto di un lungo lavoro durato un anno e mezzo circa. E' uno strumento che non vuole imporre giudizi, ma tenta di dare utili chiavi di lettura". I simboli adottati sono: la Chiocciola (cantina che aderisce ai valori cari a Slow Food), la Bottiglia (cantina con ottima qualita' media), la Moneta (buon rapporto medio qualita'-prezzo), Vino Slow (che condensa nel bicchiere caratteri di territorio, storia, ambiente), Grande Vino (migliore per qualita' organolettiche), Vino Quotidiano (di costo inferiore a 10 euro).

 

continua a leggere su www.agi.it

 

Dal Prosecco al Raboso, I grandi vini e le cantine più ospitali della Marca trevigiana

Si pensa sempre che un libro dedicato al Vino e ai suoi segreti sia qualcosa che solo gli intenditori possano maneggiare. "Dal Prosecco al Raboso", edito da SimeBooks, si propone, invece, come una guida alla degustazione semplice e innovativa. Passando in rassegna 16 tra le più rinomate cantine della Marca Trevigiana senza pretese di erudizione e mettendo da parte i termini troppo da addetti ai lavori, racconta con suggestive immagini la passione e l’arte di produrre e degustare il Vino. Tutte le foto sono state realizzate da fotografi professionisti nei periodi della vendemmia  ma anche nei momenti di accoglienza e ospitalità in cantina e nelle strutture collegate.

Introdotta da un'intervista a Dino Marchi, Presidente regionale dell'Associazione Italiana Sommeliers del Veneto, la guida presenta quelle aziende agricole e vinicole sparse nel territorio della Marca che hanno fatto della produzione di Vino un'arte e una passione, e nelle quali nascono etichette prestigiose come il Raboso Piave, il Prosecco Superiore di Cartizze, il Venegazzù o il Merlot Piave. Ciascuna cantina è individuata su mappa e ne vengono descritte la struttura, la storia e la "filosofia" che ne ispira l'attività. Il quadro è arricchito da alcune interviste ai titolari, che delineano la situazione attuale nonché i progetti futuri dell'azienda, e consigliano, inoltre, la degustazione di una coppia di Vini di propria produzione. Il bouquet, il perlage, la fragranza, la temperatura ideale di servizio, il bicchiere più indicato: informazioni che, con semplicità di termini, rivelano l'essenza di questi prodotti anche a chi, al mondo vitivinicolo, si avvicina per la prima volta.

continua a leggere su www.cantinedimarca.it


 

La comunicazione nel food & beverage. Farsi conoscere con piccoli budget.

Negli ultimi dieci anni in Italia si è assistito ad una vera e propria rivoluzione nel settore agroalimentare. Grazie al successo e alla visibilità, in particolare, delle produzioni tipiche anche le piccole aziende del settore hanno raggiunto mercati sempre più importanti e lontani. Malgrado questa positiva evoluzione rimane il limite per molte aziende di una adeguata azione di comunicazione e marketing che limita le loro potenzialità di sviluppo. L'obiettivo di questo libro è proprio quello di fornire uno strumento per la pianificazione di concrete ed efficaci azioni di comunicazione, pur tenendo conto dei limitati budget a disposizione delle piccole aziende. Il libro presenta alcune case history di successo di aziende che utilizzando un giusto mix di mezzi tradizionali e tecnologie innovative hanno saputo imporsi sul mercato. Viene quindi presentata un'analisi dettagliata dei principali mezzi di comunicazione valutati in relazione agli obiettivi da raggiungere e ai loro punti di forza e di debolezza.

 

Pagina 1 di 2

<< Inizio < Prec 1 2 Succ > Fine >>

Federvini - Via Mentana 2/B, 00185 Roma - Telefono +39.06.49.41.630  +39.06.44.69.421 - Fax +39.06.49.41.566 - C.F. 01719400580

Federvini copyright 2012